COVID-19 Modello 730 senza sostituto anche in presenza di rapporto di lavoro

COVID-19 Modello 730 senza sostituto anche in presenza di rapporto di lavoro

A seguito dell’approvazione del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020 è stata ampliata la platea di contribuenti che possono presentare il modello 730 senza sostituto.

L’art. 159 consente l’utilizzo del modello 730 senza sostituto anche ai contribuenti che si trovano in presenza di sostituto d’imposta tenuto ad effettuare il conguaglio. Tale disposizione trova applicazione per il solo periodo d’imposta 2019.

La possibilità di utilizzo di tale modello viene consentita, secondo quanto riportato nella Relazione Illustrativa allegata al Decreto, a causa della difficoltà economica in cui molti sostituti si troveranno nei mesi di conguaglio e va a tutelare i contribuenti da possibili situazioni di incapienza d’imposta.

Ricordando che per tale tipologia di 730 è la stessa Agenzia delle Entrate che provvederà ad eseguire il conguaglio, con una tempistica di rimborso sicuramente più lunga, si consiglia la presentazione del 730 indicando il proprio sostituto d’imposta qualora quest’ultimo fosse nelle condizioni di garantire il conguaglio.

Rispondi