COVID-19 Anticipo Cassa Integrazione. Disponibili i modelli per farne richiesta

COVID-19 Anticipo Cassa Integrazione. Disponibili i modelli per farne richiesta

“L’INPS e l’ABI comunicano che sono state introdotte semplificazioni e nuove misure volte a ridurre i tempi per l’accredito dei trattamenti di integrazione al reddito (assegni cassa integrazione ordinaria, cassa in deroga, assegni del fondo integrazione salariale e dei fondi bilaterali) previsti dal decreto-legge cura Italia. ” Questo è quanto si apprende dal comunicato stampa congiunto di INPS e ABI.

L’Associazione Bancaria Italiana, con due circolari del 9 e 10 aprile, ha indicato le procedure per l’anticipazione della Cassa Integrazione con modalità semplificate per consentire ai lavoratori di ottenere l’anticipazione nel minor tempo possibile.

Cosa prevede la procedura

I lavoratori dovranno presentare una domanda ad una banca che ha aderito alla convenzione, anche con modalità telematiche.

La banca avvierà l’istruttoria che deve essere effettuata in tempi brevissimi.

Nel caso in cui la banca richieda l’apertura di un conto corrente, devono essere applicate condizioni di favore per ridurre i costi.

In caso di mancato accoglimento della richiesta di integrazione salariale, ovvero allo scadere del termine di sette mesi qualora non sia intervenuto il pagamento da parte dell’INPS, la Banca potrà richiedere l’importo dell’intero debito relativo all’anticipazione al/la lavoratore/trice che provvederà ad estinguerlo entro trenta giorni dalla richiesta.


Modelli per richiedere l’anticipazione di CIG Ordinaria, in Deroga e Fis


Convenzione e Modelli per richiedere l’anticipazione al Fondo di solidarietà Bilaterale per L’artigianato (FSBA)


Fonte: abi.it

Rispondi