Calabria – Avviso “Accogli Calabria”. Fondo Perduto fino ad € 160.000 alle strutture ricettive

Calabria – Avviso “Accogli Calabria”. Fondo Perduto fino ad € 160.000 alle strutture ricettive

"Accogli Calabria" - alle Strutture Ricettive

La Regione Calabria ha pubblicato sul sito Calabria Europa tre avvisi in preinformazione che destina un contributo a fondo perduto o un voucher a strutture ricettive, giovani e famiglie.

  1. “Accogli Calabria” destina un contributi a fondo perduto alle strutture ricettive della Regione Calabria fino ad € 160.000;
  2. “InCalabria” concede un voucher, del valore di € 200 per i giovani calabresi dai 18 ai 24 anni, che abbiano un reddito ISEE riferito al nucleo di appartenenza non superiore ai 9 mila euro, per l’acquisto nel territorio regionale di beni e servizi turistici, ricreativi o culturali;
  3. “StaInCalabria” istituisce un voucher, del valore massimo di € 320, rivolto ai nuclei familiari calabresi per l’acquisto di pacchetti di soggiorno nelle strutture ricettive del territorio.

In questo articolo analizzeremo sinteticamente l’avviso “Accogli Calabria”.

Obiettivo

La Regione Calabria intende sostenere le imprese appartenenti al comparto ricettivo regionale che ha subito e potrebbe ulteriormente subire i danni causati dall’epidemia da COVID-19 mediante la concessione di un aiuto per la ricostituzione del capitale circolante.

L’obiettivo della politica turistica regionale è quello di scongiurare la chiusura delle strutture ricettive.

Beneficiari

Le imprese che operano nei seguenti settori:

  • alberghi
  • villaggi turistici
  • aree di campeggio
  • ostelli della gioventù
  • rifugi di montagna
  • colonie marine e montane
  • affittacamere
  • case per vacanze
  • B&B
  • residence
  • alloggi annessi alle aziende agricole
  • gli alloggi per studenti e lavoratori con servizi di tipo alberghiero.

Contributo

Il contributo è concesso a fondo perduto ed è determinato con riferimento alle presenze turistiche 2018 registrate dal Beneficiario.

Il richiedente dovrà allegare il report generato dal sistema Sirdart/ROSS 1000 relativo alle presenze oggetto di contributo.

L’importo massimo di contributo concedibile è pari a € 160.000

L’importo dell’aiuto non eccede in ogni caso l’importo delle reali perdite di fatturato riconducibile al periodo compreso tra il 1° gennaio 2020 ed il 31 dicembre 2020 certificate da un professionista abilitato.

Valutazione

La durata del processo di esame delle domande non si protrarrà oltre i 30 giorni dalla scadenza dell’Avviso.

Chiedi la tua consulenza in videoconferenza

Nessun software da installare e nessuna iscrizione

Rispondi